Archivio Categoria: Politica internazionale

La nostra democrazia è stata hackerata: le confessioni di Andrés Sepúlveda

“Our democracy has been hacked”, così recita uno dei poster dell’acclamata serie Mr.Robot, inaugurata nel 2015 e attualmente alla sua seconda stagione. Se nella serie l’espressione ha puro senso figurativo – attraverso la malefica E(vil) Corp il capitalismo finanziario ha “fatto a pezzi” (to hack) la democrazia sottraendo il potere alla popolazione – questo assume …

Continua a leggere »

Share

La socialdemocrazia di Bernie Sanders e il modello scandinavo

Relativamente alla società statunitense, Bernie Sanders è davvero una personalità radicale; così come Eugene Debs, suo mentore e figura di spicco tardo ottocentesca del socialismo statunitense, oggi il Senatore Indipendente del Vermont è considerato un estremista dalle idee politiche troppo rivoluzionarie, perfino dall’élite del Partito Democratico. Ingenuo idealista per i moderati centristi come Hillary Clinton …

Continua a leggere »

Share

L’Europa futura: non crocevia di crisi ma protagonista globale (e il concorso farsa)

Raccontare l’Europa che vorrei non era tra le mie priorità; Il mio pensiero a riguardo non si discosta molto da quello del giovane europeo medio che sogna un’Europa federale. Ho scelto di tradurre le mie idee in parole dopo essere venuto a conoscenza di un concorso ideato dalla testata online eunews e dalla rappresentanza italiana nella Commissione Europea: …

Continua a leggere »

Share

È colpa dell’Unione Europea

L’ho criticata io, la sta criticando il mondo, ma dobbiamo tutti ricordarci che l’Unione Europea, o meglio, l’Europa occidentale, è l’unica luce in fondo al tunnel a cui stanno mirando migliaia se non milioni di persone in fuga dalle miserie della guerra. I paesi del Golfo voltano continuamente le spalle ai rifugiati, nonostante siano quelli culturalmente …

Continua a leggere »

Share

No, tu non sei di sinistra

No, non sei di sinistra se speri che il “Sì” trionfi al referendum del 5 luglio. E no, non sei “socialdemocratico”, se scrivi che scegliendo il “No” la Grecia “volterebbe le spalle all’Europa”. La domanda che verrà posta tra pochi giorni in occasione del referendum greco è chiarissima: vuoi accettare il piano di riforme redatto …

Continua a leggere »

Share

Cosa è il TTIP: più di un trattato di libero scambio

Dalla seconda metà del diciannovesimo secolo il percorso del commercio mondiale è stato lastricato di grandi e piccoli accordi internazionali, bilaterali e multilaterali, che hanno tacitamente costruito e poi infittito il sostrato della rete di scambio globale. Sebbene, però, la stagione dei free trade agreements fosse già stata inaugurata il secolo precedente, (si pensi allo …

Continua a leggere »

Share

Lux Leaks: come il capitalismo lussemburghese ha pugnalato alle spalle i cittadini dell’Unione Europea

Si era già consapevoli dello status di paradiso fiscale del Granducato di Lussemburgo, quel lembo di terra situato nell’Europa centro-settentrionale e ospitante poco più di mezzo milione di persone, ma solo da pochi giorni abbiamo a nostra disposizione le prove materiali di sporchi ma purtroppo legali giochi finanziari che hanno come protagonisti autorità politiche e …

Continua a leggere »

Share

La sinistra svedese vince le elezioni, ma a trionfare è l’estrema destra

Dopo otto anni il Partito Socialdemocratico Svedese dei Lavoratori ha nuovamente ottenuto la maggioranza dei seggi del Riksdag, il parlamento monocamerale svedese. La coalizione di sinistra “rosso-verde”, che oltre al partito socialdemocratico comprende il Partito dei Verdi e il Partito della Sinistra, ha conquistato il 43,7% dei voti, mentre la coalizione di centro destra “Alleanza …

Continua a leggere »

Share

Il modello delle civiltà di Samuel Huntington e l’attuale conflitto ucraino

Quello di Samuel Huntington è un nome che ogni studente di scienze politiche ha sentito o letto almeno una volta; Il politologo di Harvard, ormai deceduto, è solitamente citato in relazione al suo libro di maggior successo “Lo scontro delle civiltà e il nuovo ordine mondiale” (The Clash of Civilizations and the Remaking of World …

Continua a leggere »

Share

Riflessioni su Euromaidan e la crisi ucraina

Dmitri Trenin, direttore del Carnegie Moscow Center, ha definito la crisi ucraina “forse il peggior punto della storia Europea dalla fine della Guerra Fredda”. Pochi eventi sul territorio europeo, dalla dissoluzione dell’Unione Sovietica, hanno portato a livelli di tensione internazionale così elevati; tra questi la guerra del Kosovo nel 1996 e la più recente guerra …

Continua a leggere »

Share

Post precedenti «